Il nostro impegno per la tutela dei vostri diritti

Il nostro impegno per la tutela dei vostri diritti

La prima consulenza in studio è gratuita. Prenota adesso il tuo appuntamento.

Vai alla pagina

RAFFAELLA ALCARO

RAFFAELLA ALCARO

Laureata in Giurisprudenza presso l' Univesità di Bologna nel 2006, iscritta all'ordine degli Avvocati di Bologna, mi occupo di diritto civile in particolare recupero crediti giudiziale e stragiudiziale, esecuzioni mobiliari e immobiliari, locazioni e condominio, diritto di famiglia e unioni di fatto, successioni, tutela del consumatore, infortunistica stradale e risarcimento danni.

Read more

LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI.

leggeunioniciviliIn seguito all’approvazione della legge che istituisce per la prima volta in Italia l'unione civile tra persone dello stesso sesso, dedichiamo i prossimi due articoli alle norme appena varate.

REGISTRAZIONE.

La legge riconosce a due persone maggiorenni e dello stesso sesso il diritto di costituire una unione civile con una dichiarazione di fronte all'ufficiale di stato civile e in presenza di due testimoni. I relativi atti devono essere registrati nell'archivio dello stato civile e devono contenere: i dati anagrafici delle parti, il regime patrimoniale e la residenza, i dati anagrafici e la residenza dei testimoni. Le parti possono stabilire il cognome dell'unione civile scegliendolo tra i loro cognomi.

CONVIVENZA DI FATTO.

I requisiti per la convivenza di fatto sono: la maggiore età dei conviventi (siano essi di diverso o dello stesso sesso) e la sussistenza di legami affettivi e di reciproca assistenza morale e materiale.

IMPEDIMENTI.

Non si può costituire un’unione civile se: esiste già un vincolo matrimoniale o un'unione civile tra persone dello stesso sesso, l'interdizione per infermità di mente, ci sono rapporti di affinità o parentela, c'è una condanna definitiva per omicidio consumato o tentato nei confronti di chi sia coniugato o unito civilmente con l'altra parte. Se è stato disposto soltanto rinvio a giudizio o sentenza di condanna di primo o secondo grado o una misura cautelare, la procedura per la costituzione dell'unione civile tra persone dello stesso sesso è sospesa sino a quando non è pronunciata la sentenza di proscioglimento.

OBBLIGHI E DIRITTI.

Reciproca assistenza fra i conviventi di fatto e stessi diritti spettanti al coniuge nei casi previsti dall'ordinamento penitenziario; in caso di malattia o di ricovero, i conviventi di fatto hanno diritto reciproco di visita, di assistenza e di accesso alle informazioni personali, secondo le regole di organizzazione delle strutture ospedaliere o di assistenza pubbliche, private o convenzionate, previste per i coniugi e i familiari; la facoltà di designare l'altro quale proprio rappresentante con poteri pieni o limitati in caso di malattia che comporti incapacità di intendere e di volere e per le decisioni in materia di salute o, in caso di morte, per la donazione di organi, le modalità di trattamento del corpo e le celebrazioni funerarie.

In caso di morte del proprietario della casa di comune residenza, al convivente di fatto superstite spetta il diritto di abitazione per due anni o per un periodo pari alla durata della convivenza, se superiore a due anni fino a un massimo di cinque. Nel caso di coabitazione di figli minori o disabili del convivente superstite, il diritto di abitazione si protrae per un periodo non inferiore a tre anni. Il diritto di abitazione viene meno nel caso in cui il convivente superstite cessi di abitare stabilmente nella casa di comune residenza o in caso di matrimonio, di unione civile o di nuova convivenza di fatto. È prevista anche la facoltà per il convivente di fatto di succedere nel contratto di locazione della casa di comune residenza nel caso di morte del conduttore o di suo recesso dal contratto.Entrambe le parti sono tenute, ciascuna in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità lavorativa, a contribuire ai bisogni comuni.

I servizi per gli utenti

Alcune delle specializzazioni di cui potrete avvalervi.

Diritto civile

L'insieme di norme che regolano i rapporti tra privati (diritti reali, obbligazioni e contratti, diritti e capacità della persona).

Diritto di famiglia

È il complesso di norme che disciplina i rapporti personali e patrimoniali nella famiglia tradizionale e in quella di fatto.

Tutela del consumatore

Difesa dei diritti e degli interessi del cittadino, inteso come fruitore di beni materiali e servizi per uso privato.

Infortunistica stradale

Assistenza e consulenza a chi è coinvolto in un sinistro.

Locazioni e condominio

Contrattualistica, assistenza e tutela sugli immobili.

Recupero crediti

Attività stragiudiziale e giudiziale rivolta ad ottenere il pagamento di un credito.

Prendete un appuntamento

Potrete prenotare il vostro primo appuntamento GRATUITO in studio inviando una mail nella quale indicherete gli estremi per ricontattarvi ed un riassunto del problema per il quale tale servizio è richiesto. Sarà mia cura rispondervi e fissarvi l'appuntamento. Ricordate di indicarmi preferenze di giornata ed orario.

Contatti

  • Avv. Raffaella Alcaro
  • Via Barberia, 14
  • 40123 - Bologna

Contact Details

  • TELEFONO +39 (0) 51 353450
  • MOBILE +39 329 6592180
  • FAX +39 178 2727946
  • EMAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vai al blog del sito

Ultimi aggiornamenti